29 agosto 2014

L'amore è un segno, di Rosario Gallone

L'incomunicabilità non è non avere niente da dirsi ma non averne le capacità. 
Ciro e Margherita si amano ma hanno un problema. Lei è sordomuta, lui è dislessico e sono costretti a tenere un terzo elemento nel loro menage, finché un "segno" non arriva a rendere il loro amore esclusivo. 
Con "L'amore è un segno" Rosario Gallone, critico cinematografico e insegnante di regia alla scuola Pigrecoemme di Napoli, torna a scrivere e dirigere un cortometraggio tutto suo, dopo la web serie "Satanism for dummies" e anni di tutoraggio degli allievi che comunque anche in questo lavoro lo hanno supportato. 
E' un corto molto moderno, ottimamente girato (ci mancherebbe), pieno di citazioni e affettuosi omaggi, pricipalmente Was Anderson per il quale Gallone non nasconde un'autentica passione). Ben recitato, sincero e gradevole, "L'amore è un segno" vi colpirà per la sua natura cinematografica, caratteristica che nel cortometraggio, oggi che il web è il principale veicolo di distribuzione, sì è del tutto persa.
 Al cortometraggio è legato un concorso in cui si può vincere un corso alla scuola Pigrecoemme.

27 agosto 2014

I nostri ragazzi, di Ivano de Matteo (trailer)

Due fratelli, opposti nel carattere come nelle scelte di vita, uno avvocato di grido, l’altro pediatra impegnato e le loro rispettive mogli perennemente ostili l’una all’altra s’incontrano da anni, una volta al mese, in un ristorante di lusso, per rispettare una tradizione. Parlano di nulla: alici alla colatura con ricotta e caponatina di verdure, l’ultimo film francese uscito in sala, l’aroma fruttato di un vino bianco, il politico corrotto di turno. Fino a quando una sera delle videocamere di sicurezza riprendono una bravata dei rispettivi figli e l’equilibrio delle due famiglie va in frantumi. Come affronteranno due uomini, due famiglie tanto diverse, un evento tragico che li coinvolge così da vicino? 
Un film provocatorio, liberamente ispirato al libro “La cena” di Herman Koch, che entra violentemente nella realtà borghese della famiglia scardinandone le fondamenta.
Il film è interpretato da Alessandro Gassmann, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Barbora Bobulova mentre alla regia c'è Ivano de Matteo, quarantenne romano il cui film precedente, "Gli equilibristi"(2012), valse un premio a Venezia per il protagonista Valerio Mastandrea e un Nastro d'Argento all'attrice Rosabell Laurenti Sellers, nel cast anche di questo nuovo film.

26 agosto 2014

Fratelli Katano - Duetto

La web serie "Elba - L'eredità di Napoleone" si è conclusa. Alla grande.

Si è conclusa il 14 agosto, con la pubblicazione online del quarto ed ultimo episodio, la mini web serie dei Licaoni "ELBA - L'eredità di Napoleone".
Si è trattato di un progetto di altissima qualità, come gli autori ci hanno abituato da anni ormai, sia di scrittura che per la realizzazione. Un raro (forse unico) esempio in Italia di connubbio tra creatività e mission. La web serie è stata, infatti, commissionata dalla Regione Toscana per la valorizzazione dell'isola d'Elba, per mostrare le bellezze del luogo e far conoscere ai più giovani un posto bellissimo. I Licaoni, però, non hanno realizzato un documentario o una minifiction qualsiasi  "nella splendida cornice dell'Isola" ma hanno reso l'Isola stessa e la sua storia protagonista di un'avventura a cavallo tra un fantasy, un videogioco, un thriller e una commedia brillante.
L'intera serie e gli interessantissimi (e divertenti) making of sono sul sito www.elbamovie.com

28 luglio 2014

The Jackal & Gomorra senza pensieri.

Le star del web e quelle della fiction vivono e scherzano nella stessa incredibile città.

Ariano International Film Festival 2014

Dal 31 luglio al 3 agosto la città di Ariano Irpino (AV) ospiterà la seconda edizione dell'Ariano International Film Festival, l'evento cinematografico annuale inventato solo un anno fa dall'associazione Rai.Co., "un gruppo di amici, che hanno sempre creduto e credono fermamente nell'apporto fondamentale che l'arte cinematografica, al pari delle altre, reca alla formazione culturale dell'uomo, non come singolo individuo, ma come soggetto attivo di emancipazione e progresso della società.
80 le opere selezionate per questa seconda edizione, tra lungometraggi, cortometraggi, documentari e web serie, che comporranno le sei sezioni in cui è articolato il Festival, oltre a mostre fotografiche e sfilate di cosplay. 
La sezione web serie - una delle novità di quest'anno - è composta di otto titoli tra i quali, oltre a serie già viste in altre occasioni festivaliere come "Bishonnen", "Il mestiere più antico del mondo", "Deja-vu" e "The Ushers", compaiono anche delle primizie, quali "Ai confini della città" di Roberto de Vito della quale per ora su web esiste solo un episodio pilota (ne sono previsti nove) ed un ampio backstage. 
La Giuria del festival, presieduta da Franco Oppini, consegnerà il premio alla serie vincitrice nella cerimonia di chiusura del 5 agosto. Tra gli ospiti, si annoverano l'attore Remo Girone, Selu Nieto e Maribel Ripoll della soap opera Il Segreto ed  Emanuela Tittocchia.

14 luglio 2014

KinemaZOne al Giffoni Film Festival

Il giorno 21 luglio 2014, Ferdinando Carcavallo sarà ospite di Maximiliano Gigliucci (Direttore Generale e fondatore, insieme al Direttore Artistico Janet De Nardis, del Roma Web Fest), di un panel al Giffoni Film Festival dal titolo “Il mercato delle web serie”. In compagnia di Gabriele Niola (giornalista e blogger esperto di new media), verranno analizzati i dati raccolti negli ultimi due anni dal Roma Web Fest indicando le eccellenze dei prodotti webnativi italiani. 
Ferdinando Carcavallo, autore di web serie di successo come Travel Companions, Il mestiere più antico del mondo e Fratelli Katano, è chiamato a rappresentare il successo nel territorio campano, di prodotti di fiction ideati per la rete e comunicati attraverso tutti i new media. 
Ferdinando racconterà la propria esperienza pioneristica nel mondo delle web serie dalle prime esperienze con l'amico Luca Napoletano fino alle sperimentazioni cinefile di Fratelli Katano
Il workshop si svolgerà il 21 luglio dalle 15:30 alle 17:00 nel Complesso Monumentale di San Francesco (Giffoni Valle Piana).

I Fratelli Katano

Katano vende moda: le magliette false cinefile

Finalmente è possibile acquistare online le richiestissime T-Shirt cinefile false MadeInCina dei Fratelli Katano.
Data la ingente produzione, può capitare che in alcuni casi le stampe possano riportare delle trascurabili imprecisioni, ma si tratta di sottigliezze filologiche che non fanno che impreziosire le magliette, per cui i Fratelli Katano declinano ogni responsabilità e non procederanno a rimborsi o sostituzioni.
Le fantastiche magliette possono essere acquistate qui.

Arancia Meccanica
Ladri di biciclette
Scarface
Star Wars
Il tassinaro
Fratelli Katano

10 luglio 2014

accordi@DISACCORDI, il cinema all'aperto a Napoli dal 14 luglio al 7 settembre.

Da lunedì 14 luglio 2014 ritorna il festival cinematografico en plein air “accordi@DISACCORDI”, storica kermesse di “Estate a Napoli” diretta da Pietro Pizzimento, organizzata dall’associazione “Movies Event”. 
Proseguono gli accorsati incontri con gli autori del miglior cinema italiano, la rassegna di film di qualità e d’autore e il concorso di cortometraggi dal tema “Cinema e Psicoanalisi” giunto alla sesta edizione. 

I registi Ferzan Özpetek, Marco e Antonio Manetti, Paolo Genovese, Alessandro Rak, Agostino Ferrente, Giovanni Piperno, saranno i principali ospiti della XV edizione del festival del cinema all’aperto, felici di incontrare il numeroso pubblico e gli addetti ai lavori che affollano con grande entusiasmo ogni giorno l’arena cinematografica partenopea. 
La rassegna quotidiana termina il 7 settembre e gli spettacoli iniziano alle ore 21.10.
accordi@DISACCORDI – XV Festival del Cinema all’Aperto proporrà la selezione dei migliori film presentati ai festival internazionali di Venezia, Roma, Torino, Cannes, Berlino, Sundance oltre ai film premiati ai David di Donatello, ai Nastri d’Argento, agli Oscar, ai Golden Globe, agli European Film Award e farà rivivere le emozioni della stagione cinematografica appena conclusa con le pellicole premiate dal pubblico e riconosciute di qualità e d’essai. 
Prosegue l’appuntamento con il concorso di cortometraggi “I Corti sul Lettino – Cinema e Psicoanalisi” che in breve tempo è diventato un evento nazionale tra i più ambiti per i filmaker di tutto il mondo. Concorso suggellato nelle precedenti edizioni dalle prestigiose presidenze di giuria quali Roberto Faenza, Giuseppe Piccioni, Marco Risi, Ettore Scola ed Alessandro Haber. 
Le serate finali si svolgeranno il 1° e il 2 settembre 2014 e verranno proiettati i cortometraggi selezionati dalla giuria costituita da registi, attori, critici cinematografici ed operatori del settore e presieduta, quest'anno, dal regista Alessandro D'Alatri. Suggestiva l’ambientazione della Rassegna cinematografica che nella splendida location del Parco del Poggio vede il maxischermo proprio al centro del laghetto artificiale, tra il belvedere mozzafiato e la cascata d’acqua.

Il programma delle proieazioni su www.accordiedisaccordi.com.

07 luglio 2014

DESKTOP, di Michele Pastrello

Se un artista non fa uso delle parole per raccontare una storia, è giusto non usarne per presentarla.
Ecco qui DESKTOP di Michele Pastrello.